Il tuo browser non supporta JavaScript!

Psicologia

Il caso Potenzoni

Federica Sciarelli, Francesco Potenzoni

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 180

Mercoledí 10 giugno 2015. Daniele Potenzoni è a Roma per partecipare a un'udienza del papa. Ha trentasei anni, vive in Lombardia e soffre di un disturbo mentale. Un attimo prima di prendere la metropolitana, nella confusione generale, il suo gruppo lo perde di vista e Daniele scompare. Suo padre, però, non ha mai smesso di cercarlo. E con lui un'intera comunità che si è mobilitata. Una vicenda di cronaca che da anni tiene col fiato sospeso l'Italia. Un caso che è ancora un mistero, raccontato dalla storica conduttrice di Chi l'ha visto? che lo ha seguito fin dal primo giorno. Federica Sciarelli ha iniziato la sua carriera giornalistica al Tg3 di Alessandro Curzi, nel settore della politica interna, come cronista parlamentare e inviata al seguito del presidente della Repubblica. Dal 2004 è autrice e conduttrice del programma Chi l'ha visto? in onda su Rai 3. Francesco Potenzoni è il padre di Daniele Potenzoni e dal giorno della scomparsa di suo figlio, avvenuta a Roma il 10 giugno 2015, è stato in prima linea nelle ricerche, lanciando appelli pubblici e arrivando a coinvolgere cittadini comuni, associazioni e personaggi noti. Doveva essere una breve gita lontano dalla famiglia e dal paese dell'hinterland milanese in cui era cresciuto, un'esperienza importante da condividere con gli altri pazienti psichiatrici del centro che frequentava ogni giorno. Invece dal suo viaggio nella capitale Daniele non è più tornato. Era già scomparso una volta, molto tempo prima. Aveva diciassette anni, doveva recarsi per lavoro in un magazzino ma non ci era mai arrivato. Suo padre Francesco lo aveva ritrovato ore dopo in un parco, seduto su una panchina che guardava nel vuoto, incapace di reagire agli stimoli. È stato quel giorno che si sono manifestati i primi sintomi di un disturbo rimasto a lungo senza nome. Partendo dal racconto dei primi anni di vita e passando per la scoperta della malattia, Federica Sciarelli arriva a ricostruire il momento cruciale della sparizione. E restituisce al protagonista di questa storia una voce che si è smarrita con lui, quella voce che la famiglia Potenzoni e i tanti che hanno preso a cuore la sua vicenda sperano ancora di poter sentire.
17,00

Il governo di sé stesso. Le grandi leggi psicologiche (saggio di psicologia pratica)

Antonino Eymieu

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 236

La forza di questo volume consiste nella fine analisi psicologica, nell'associazione di questa alla sapienza cristiana ma, senza dubbio, anche nella capacità dell'Autore di rivolgersi contemporaneamente ai dotti e al grande pubblico: «l'Eymieu ha realizzato in maniera ideale il libro di dottrina e il libro di volgarizzazione, il lavoro per lo specialista e, in pari tempo, per le persone di alta e media cultura generale». Il Padre gesuita, psicologo, direttore di coscienza e prolifico scrittore, diede forma ad un vero e proprio manuale d'azione, non senza provare meticolosamente i fondamenti del modello proposto.
16,00

Psicologia positiva e psicologia clinica. Una prospettiva integrata

Chiara Ruini

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 248

La psicologia clinica ha affrontato nel suo sviluppo questioni come la felicità, la resilienza e il funzionamento ottimale individuale. Tuttavia, l'approccio tradizionale alla salute mentale si è attenuto strettamente al modello medico di benessere e disagio psicologico, dove il benessere è considerato come l'assenza di malattia. D'altro canto, la psicologia positiva si è focalizzata sullo studio delle risorse e della positività negli individui, nei gruppi e nelle istituzioni, spesso trascurando i fattori di rischio per la salute e la psicopatologia. Questo volume si propone di integrare le tradizionali prospettive della psicologia clinica con quelle nuove emergenti dalla psicologia positiva, e propone un approccio clinico integrato in cui la definizione e la promozione della salute mentale positiva sono in linea con una concezione biopsicosociale dell'individuo. Viene così presentato un modello di psicologia clinica positiva dove il benessere, il disagio psicologico e la psicopatologia risultano reciprocamente interconnessi. Un testo utile a psicologi, psicoterapeuti, medici, operatori sanitari, pedagogisti ed educatori.
23,00

L'origine della coscienza. I segreti della nostra mente

Vittorino Andreoli

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 288

L'uomo è ancora «un grande sconosciuto» e la sua coscienza è il più difficile interrogativo che la scienza sta affrontando oggi, potendo contare sempre di più su nuove tecnologie che permettono di osservare il cervello mentre svolge funzioni motorie o puramente mentali e persino in differenti stati emotivi e sentimentali. Vittorino Andreoli, che ha vissuto nei laboratori della ricerca scientifica applicata al cervello per una decina di anni prima di passare alla clinica e, dunque, di osservare il cervello «dentro un uomo tutto intero», ha maturato un'affascinante teoria della coscienza, che espone per la prima volta in queste pagine. Dalla fantasia al sogno, dall'immaginazione alla meditazione, dal linguaggio al dolore, dall'inconscio alla follia, dalla moralità al tempo, dal sesso alla morte: l'autore ci accompagna in un viaggio che porta alla nascita di una nuova visione della consapevolezza di noi stessi e dunque a un'analisi dell'uomo nel tentativo di mostrare come i suoi comportamenti siano sempre legati alla sua mente.
16,50

Bambini e adolescenti on line tra opportunità e rischi. Sguardi della psicologia, sociologia e pedagogia

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 170

Dall'avvento dell'elettricità, che ha unificato il sistema nervoso dell'umanità, alla diffusione delle tecnologie digitali, che hanno presentizzato ogni tipo di esperienza nel qui ed ora, stiamo assistendo a una rivoluzione senza precedenti non solo nell'ambito dei comportamenti individuali e collettivi ma anche, e soprattutto, dei processi psichici (cognitivi, emotivi, relazionali, morali, identitari) che ne risultano influenzati. Gli effetti prodotti sulla società e sull'individuo, probabilmente non meno sostanziali e pervasivi dei cambiamenti climatici, non sono ancora sufficientemente noti. Di qui, l'esigenza di comprendere l'effettiva natura e la reale portata che la progressiva smaterializzazione e liquefazione dell'esperienza nella modalità virtuale comporta, specie nei primi periodi dello sviluppo, in cui la personalità è in formazione. Quali opportunità offrono i nuovi media e quali rischi corrono bambini e adolescenti che passano sempre più tempo della loro quotidianità virtualmente connessi attraverso dispostivi mobili ubiquitari? Servono maggiori evidenze empiriche relative ai concreti comportamenti e processi attivati nei fruitori dei dispositivi digitali focalizzando l'osservazione sulle fasce di età più vulnerabili e verso cui attuare interventi di prevenzione e/o di recupero. Il volume affronta, secondo un approccio multidisciplinare e interdisciplinare, le caratteristiche e le ripercussioni della vita online sul benessere psicosociale di bambini e giovani, fornendo un quadro articolato e nel contempo unitario del fenomeno. Autori esperti in diversi ambiti disciplinari (sociologia dei processi culturali e comunicativi, psicologia dello sviluppo e dell'educazione, psicologia clinica e pedagogia generale e sociale) presentano le caratteristiche distintive dell'uso e abuso delle nuove tecnologie, in particolare dello smartphone, evidenziandone elementi di forza e criticità. Il volume si rivolge a studenti, studiosi, educatori, genitori e a chiunque sia professionalmente e/o personalmente interessato alla problematica affrontata.
22,00

Rumore. Un difetto del ragionamento umano

Daniel Kahneman, Olivier Sibony, Cass R. Sunstein

Libro: Copertina rigida

anno edizione: 2021

pagine: 524

Due medici che danno due diagnosi diverse allo stesso paziente sulla base degli stessi esami. O due giudici che assegnano pene diverse a colpevoli dello stesso reato. O, addirittura, lo stesso manager che prende una decisione diversa a seconda del momento della giornata. Non dovrebbe accadere, invece l'esperienza insegna che sono decine gli ambiti in cui le decisioni dovrebbero essere dettate da criteri oggettivi, ma in cui alla fine la realtà è ben diversa dalla teoria. E la colpa è del rumore. Daniel Kahneman, premio Nobel per l'economia e autore del bestseller mondiale "Pensieri lenti, pensieri veloci", ha studiato per anni con Olivier Sibony e Cass R. Sunstein questo difetto del funzionamento mentale e in questo libro dimostra come ovunque si eserciti il giudizio umano - nella sanità pubblica come nelle aule di giustizia, nei processi aziendali come nelle decisioni quotidiane di tutti noi - lì si trovi il rumore, a sviare il ragionamento e causare errori. Una ricerca accurata, un libro ricco di idee che svela un fenomeno onnipresente ma finora largamente ignorato e consente ai suoi lettori di riconoscere e controllare l'influenza che il rumore esercita su tutte le loro decisioni, previsioni e valutazioni.
24,00

Dialoghi sull'arte, la terapia, la cura

Daniele Ribola, Ivan Paterlini

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 218

Miti, fiabe, sogni, arte, linguaggio poetico, apertura e dialogo tra psicologia junghiana ed altri modelli teorici, ricerca clinica e lavoro psicoterapeutico: il tutto si compone dentro la trama di un'operazione in continuo movimento, in un dialogo che appare senza fine, circolare, in un lavoro che non nasce con l'intento di una pubblicazione, ma dalla passione per la ricerca, perciò fecondo perché libero, autentico, originale. Come in «un esercizio di stile», gli autori cercano nella scrittura le sintonie con quel mondo creativo e poetico che da anni studiano e ricercano come matrice del loro lavoro analitico. Puer, Senex, ferita, sacrificio, trasformazione, gioco, arte, cura, resilienza, tutti temi che si riconnettono nella misteriosa trama di un principio individuativo che, si direbbe, tiene le fila del discorso. Le conversazioni, attraversando i diversi registri presenti, che vanno dal versante clinico a quello sociale, accompagnano il lettore alla formazione di una visione complessa capace di nuove aperture e orientamenti sul fare dell'analisi, ma più in generale, sulla cura dell'umano e della vita.
20,00

Riscoprire la psicoanalisi. Attraverso la lettura creativa

Thomas H. Ogden

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 318

Freud, Isaacs, Klein, Fairbairn, Winnicott, Bion, Loewald, Searles. In questo saggio, Thomas H. Ogden rilegge e si confronta con il pensiero di alcuni celebri autori che hanno avuto a che fare con due temi spesso affrontati dalla ricerca dello psicoanalista americano: l'esperienza del leggere creativo e il modo in cui le più grandi intuizioni psicoanalitiche sono state comunicate dagli scopritori. Ogden ci invita a ricreare con lui il percorso di conoscenza che ci presenta. Si tratta di riconoscere e mettere in gioco la capacità dell'analista di "parlare sulla base delle qualità uniche della sua personalità", dell'uso che fa della sua esperienza di individuo che vive nella realtà, del suo aver compreso e appreso "la teoria e la tecnica psicoanalitica così completamente da poter essere in grado un giorno di dimenticarle" e della sua responsabilità di inventare una psicoanalisi nuova - di riscoprire la psicoanalisi - con ciascun paziente.
26,00

Sembravano così felici. Amori e disamori nel tempo dell'incertezza

Silvana Quadrino

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 256

Le domande che ogni coppia in crisi si pone e le risposte che non si trovano mai. Cosa ti ho fatto? Non pensi alle cose belle che abbiamo realizzato insieme? Non pensi ai bambini? Perché non mi ami più? Ti amo ancora? Cos'è successo? Cosa c'è che non va? Di chi è la colpa? La convinzione, spesso irreale, che tutto andasse bene, prima: "Eravamo così felici...".  L'emergenza e la generale trasformazione che stiamo attraversando nel racconto di esperienze che ci toccano da vicino e ci fanno riflettere sul nostro modo di intendere le relazioni. Perché e come avviene che a un certo punto in una coppia l'amore sembra scomparire? Tante storie, tante situazioni di vissuto quotidiano per orientarci in questo periodo di grave incertezza in cui tutti siamo sottoposti a forti pressioni e cambiamenti che mettono in bilico i nostri rapporti, a partire da quelli più intimi. Nella vita di ogni coppia si nascondono nodi, ferite non rimarginate, rimpianti. Nel momento magico dell'innamoramento ciascuno dei due vede nell'altro la risposta perfetta al suo bisogno, ma poi la storia continua e... Una coppia è un sistema vivente soggetto a continui e inevitabili cambiamenti che modificano le esigenze e la disponibilità di ciascuno. Ecco perché, quando si affronta un momento di crisi, la vera domanda è: siamo capaci di stare insieme in un modo diverso? I racconti qui presentati sono paradigmatici delle difficoltà che compaiono nel percorso di vita di una coppia, delle domande che ognuno si fa quando tutto sembra franare. Perché non mi ami più? Ti amo ancora? Cos'è successo? Cosa c'è che non va? Di chi è la colpa? Ogni racconto è seguito da un breve viaggio "dentro la storia", alla ricerca dei punti di rottura o di ricostruzione degli equilibri, per aiutare i lettori a imparare dalle vite degli altri, e a riflettere di più sulla propria, anche in situazioni eccezionali come quella che ci siamo trovati a vivere con il Covid-19, che ha accentuato fragilità preesistenti, ma anche reso possibili cambiamenti prima ritenuti inattuabili. Come ricorda l'autrice in questa ricognizione sulla crisi di coppia in un'epoca di forte incertezza, le nostre relazioni si fondano comunque sempre sulle stesse basi: il bisogno di essere riconosciuti e amati, e il timore di non esserlo. Cosa possiamo darci reciprocamente, cosa ci lega, cosa ci allontana, cosa possiamo essere, da soli o insieme.
16,00

Sapersi organizzare. Piani, obiettivi, traguardi e altre sfide quotidiane

Franco Fraccaroli

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 176

Siamo chiamati, oggi più che in passato, a pianificare e a regolare il nostro agire finalizzato al raggiungimento di obiettivi. Quali strumenti conoscitivi ci permettono sul lungo periodo di progettare il futuro e sul breve di portare a termine le nostre attività? Dopo una ricognizione delle risorse a nostra disposizione, vedremo come stabilire mete e raggiungere traguardi in relazione ai diversi ambiti (scuola, casa, lavoro, interessi personali) e nei differenti tempi della vita. Sapersi organizzare è un'abilità che possiamo allenare per tenere il timone anche in tempi tumultuosi.
12,00

Gli aforismi. Tutti i concetti fondamentali

Sigmund Freud

Libro: Copertina rigida

anno edizione: 2021

pagine: 418

È impossibile ignorare quanto la nascita della psicoanalisi abbia pervaso, e ancora pervada, le nostre vite di donne e uomini moderni. Come per tutte le grandi rivoluzioni culturali, esiste un'epoca prima e un'epoca dopo Sigmund Freud. L'interpretazione dei sogni e l'esplosione della nozione di inconscio hanno profondamente mutato il nostro modo di essere, di pensare e ovviamente anche di parlare e comunicare. Freud non ha solo ispirato una scuola che ha liberato l'uomo dalle sue fobie più profonde, ma ha anche raccontato grandi storie (si pensi solo ai Casi clinici ? ), inventando un linguaggio semplice, accessibile e dalla dirompente forza creatrice. Attingendo direttamente dall'immenso corpus delle Opere pubblicato in Italia da Bollati Boringhieri nella curatela di Cesare L. Musatti, Francesco Marchioro, storico della psicoanalisi e studioso di Freud, raccoglie un'ampia scelta di aforismi del pensiero freudiano lungo una linea che attraversa grandi temi quali il sogno, l'inconscio, la psiche, la sessualità, il desiderio, la memoria, il transfert, il piacere e il legame con l'arte, la letteratura, la religione, la società e la scienza. Ora possiamo finalmente vedere dispiegato - e avere sempre a portata di mano tutto il talento letterario e il sapere del fondatore della psicoanalisi, i guizzi e le ricerche della sua mente investigativa.
17,00

Orientamento scolastico e professionale. Modelli, metodologie, strumenti

Dina Guglielmi, Rita Chiesa

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 232

L'orientamento scolastico e professionale ha conosciuto in questi anni notevoli sviluppi nei modelli teorici interpretativi e negli strumenti. Per fare il punto su questi avanzamenti, si sente il bisogno di un testo attuale che risponda alle esigenze sia di didattica universitaria sia di aggiornamento degli operatori del settore. Questo volume presenta i modelli teorici di riferimento della Psicologia dell'orientamento per lo studio dello sviluppo di carriera lungo tutto l'arco di vita e definisce le principali funzioni e modalità di intervento orientativo. Vengono inoltre analizzate le tecniche del colloquio e di intervento in gruppo, individuandone vantaggi e limiti, e proposte altre metodologie applicative come il bilancio di competenze, il coaching e l'utilizzo delle ICT nelle pratiche di orientamento.
20,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.