Psicologia

Pensare l'abisso. Jacques Lacan e la sovversione del soggetto

Pensare l'abisso. Jacques Lacan e la sovversione del soggetto

Claudio Cavallari

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 96

«Di certo, non è possibile considerare Lacan come un pensatore politico, quantomeno se stiamo ai canoni [...]. L'unico modo di concepire la sfida è allora quello di verificare come, nel lavoro dello psicoanalista, il tema politico risulti del tutto centrale, anche, e forse soprattutto, quando sembra che egli non ce ne parli affatto. Da questo punto di vista, si può affermare che Lacan parli dunque di politica, che non parli, in fondo, d'altro. Ma lo fa, parlandoci di psicoanalisi, di inconscio, di sintomi, di godimento e di desiderio. E forse è proprio qui che staziona la grandissima rilevanza della sua riflessione per un'analisi del politico. Non tanto perché, come abbiamo da tempo imparato a dire, tutto è in fin dei conti politico. Ma poiché se qualcosa che si chiama discorso analitico esiste, esso non può che prendere corpo nei punti di caduta di un discorso che si trova strutturato, nei suoi ordinamenti interni, dalle funzioni plasmanti della politica».
10,00
Lo psicologo in carcere. Riflessioni psicoanalitiche sulle dinamiche tra psicoterapeuti, pazienti e Istituzioni

Lo psicologo in carcere. Riflessioni psicoanalitiche sulle dinamiche tra psicoterapeuti, pazienti e Istituzioni

Caterina Marchetti, Emanuela Cometti, Alessandra Morandini

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

Il volume analizza la complessità del lavoro di ascolto, comprensione e trattamento degli autori di reato condannati a una pena detentiva e si interroga su come si possa intervenire per trasformare il dolore persecutorio, patito dalla persona privata della libertà, in sofferenza depressiva. Il dolore mentale è la forma trasformata ed evoluta del patimento persecutorio, fine a se stesso, in consapevolezza psichica e in patimento costruttivo, cioè in quella sofferenza che è alla base del cambiamento intrapsichico autentico e dello sviluppo di un nuovo pensiero. Le autrici - esperte ex art. 80 O.P., con diversa formazione psicologica, psicoanalitica, criminologica e giuridica - esaminano le contraddizioni contenute sia nelle richieste che nelle proposte di riabilitazione degli autori di reato, evidenziando come spesso, dietro a intenti riabilitativi di professionisti o di Enti operanti nel campo della salute mentale, non vi siano altro che tentativi "alla cieca", che oscillano tra una posizione punitiva e persecutoria e un'altra, simmetricamente contraria, di negazione e benevolenza onnipotente. Il volume si rivolge ai vari professionisti che lavorano in ambito forense, in particolare in quello dell'esecuzione penale: psichiatri, psicologi, psicoterapeuti, sociologi, magistrati, criminologi, avvocati, assistenti sociali, educatori, operatori dei corpi di polizia. Prefazione di Estela Welldon.
21,00
Il codice Cambridge. Il rivoluzionario test per scoprire chi sei

Il codice Cambridge. Il rivoluzionario test per scoprire chi sei

Curly Moloney, Emma Loveridge

Libro: Copertina rigida

anno edizione: 2021

pagine: 288

La nostra mente è come un iceberg. La parte conscia appare evidente, ma, al di sotto della superficie, c'è il subconscio: un mondo complesso e articolato che condiziona tutta la nostra vita, influenzando scelte, comportamenti, reazioni. E' una forza prorompente che scaturisce dal profondo perché è frutto delle nostre esperienze infantili. Tutti noi, sollecitati dalle circostanze della vita, "scivoliamo" senza accorgercene negli scenari sommersi che risalgono alle nostre origini: spesso sprofondiamo in uno stadio della prima infanzia per poi riemergere - con un certo sollievo - e tornare al nostro stato mentale attuale. "The Cambridge Code" è un metodo sviluppato per scoprire il potenziale subconscio che i tradizionali strumenti di misurazione psicologica non riescono a evidenziare. Come un test del dna per la mente, attraverso un questionario di 40 domande ci permette di penetrare con lo sguardo dentro di noi e di scorgere le nostre caratteristiche fondamentali, aiutandoci così a comprendere meglio non solo il nostro comportamento o i nostri pensieri ma anche i percorsi subconsci che ci rendono ciò che siamo. E non solo. La conoscenza o anche solo la consapevolezza del nostro subconscio possono segnare una svolta nella nostra vita - affettiva, professionale, relazionale e familiare -, illuminandoci affinché finalmente impariamo a prendere decisioni con cognizione di causa e a scegliere ciò che davvero desideriamo.
17,00
Le età della mente

Le età della mente

Alberto Oliverio, Anna Oliverio Ferraris

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 272

Il cervello umano è un organo in continuo sviluppo, che da poche cellule nervose arriva a cento miliardi di neuroni. Il suo sviluppo non è solo quantitativo ma anche qualitativo e funzionale, non si arresta al termine della crescita e prosegue fino alla vecchiaia. Questo sviluppo segue tappe ben riconoscibili, e ogni cervello cresce in base al programma genetico racchiuso nel DNA, ma anche a un'irripetibile esperienza ambientale. In questo libro, i due autori mettono in comune le loro competenze specifiche per mostrare, con gli strumenti congiunti delle neuroscienze e della psicologia, come maturano le diverse aree cerebrali e come vengono acquisite le abilità percettive, motorie, cognitive e affettive.
13,00
Vincere l'ansia. Un percorso in otto lezioni

Vincere l'ansia. Un percorso in otto lezioni

Raffaele Morelli

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 144

"Questo libro offre un percorso di cura dell'ansia attraverso una serie di lezioni e di esercizi pratici. Alla base di tutto c'è un modo nuovo di guardare a questo disagio: l'ansia non è un sintomo da mandare via, ma la voce del profondo che ha bisogno di essere accolta e ascoltata. Arrendersi, farsi amica l'ansia, è una tappa decisiva per la guarigione. Solo così facendo non le permetteremo di rovinarci la vita. Guai invece a trattarla come un nemico, perché si finisce per esasperarla e cronicizzarla. Gli esercizi consigliati in queste pagine, che utilizzo abitualmente con i miei pazienti, servono a chiamare in campo quei meccanismi di autoguarigione che sono profondamente inscritti nella natura di ciascuno di noi. Si possono praticare anche più volte al giorno, basta solo chiudere gli occhi e portare la consapevolezza sul mondo delle immagini, delle fantasie, di quelle energie che sono sempre più lontane dalla nostra vita psichica cosciente. Ognuno può trovare le immagini che sente più appropriate alla sua interiorità e scoprirà il loro potere inaspettato. Le immagini sono i veri psicofarmaci. L'ansia è un richiamo, a volte disperato, della nostra interiorità soffocata dall'Io, dai pensieri, dalle convenzioni esterne, dalle nostre identificazioni. Quando la sentiamo arrivare, anziché scacciarla, accogliamola, ascoltiamo quello che ha da dirci. Vuole ricordarci a cosa siamo destinati, condurci verso il nostro vero tesoro. Dopo aver svolto il suo compito, da vera amica, svanirà".
17,00
Pensare con le immagini. Capire l'infanzia attraverso i disegni delle bambine e dei bambini

Pensare con le immagini. Capire l'infanzia attraverso i disegni delle bambine e dei bambini

Gianfranco Staccioli

Libro

anno edizione: 2021

pagine: 216

Questo volume ci mostra un volto poco conosciuto delle produzioni grafiche infantili, che fa emergere potenzialità espressive e formative ed evidenzia gli sforzi che i bambini e le bambine fanno per costruire immagini significative e comunicative. Quanto ciò sia complesso si scopre nelle pagine che presentano i loro tentativi, tra i due e i sei anni, di rendere visibili percezioni invisibili (movimenti, suoni, sapori...). O in quelle che ci conducono, tra similitudini e accostamenti imprevisti, a immagini inattese e sorprendenti. O in quelle che ci mostrano quanto sia per loro più importante il "procedere", piuttosto che il "produrre". O anche in quelle che ci fanno riflettere su che cosa sia il "bello", agli occhi dei bambini e delle bambine. O come, secondo il loro ragionamento, funzionano una lavatrice o un televisore oppure che cosa sia il Coronavirus. Nei loro lavori grafici - oggetto d'interesse pedagogico e psicologico da più di cento anni -c'è sempre qualcosa d'inedito da scoprire: sono frutto di pensieri, conoscenze, esperienze, attese, emozioni, ragionamenti... In un'epoca dove la fruizione delle immagini invade la nostra vita, questi disegni rendono evidente quanto i bambini e le bambine assorbano dai comportamenti e dalle scelte degli adulti modelli etici e sociali, pregiudizi e aspirazioni, ma anche quanto e come essi li rielaborino. I loro pensieri visibili ci fanno pensare.
20,00
Il bambino e la lampada dell'arte. Espressività e approccio evolutivo

Il bambino e la lampada dell'arte. Espressività e approccio evolutivo

Paolo Pace

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 38

Il valore espressivo del disegno dipende dal gesto grafico stesso. Il grafismo non è una questione di livello, ma di temperamento, di orientamento, di espressione. Vitale sarà, allora, in termini evolutivi, accogliere il gesto, perché l'iscrizione di tracce grafiche su una superficie piana testimonia, a un livello evolutivo-fisiologico, il temperamento del bambino, le sue reazioni tonico-emotive.
10,00
Mitologia d'infanzia. Figure, intrecci di vita, storia

Mitologia d'infanzia. Figure, intrecci di vita, storia

Laura Bocci

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 184

Un'infanzia sbocciata negli anni Cinquanta del secolo scorso rivive attraverso i ricordi di una bambina. Le figure delle nonne Zita e Cesarina, e dei loro mariti Giovanni e Primo, dalle esistenze e caratteri opposti, hanno impresso nella sua memoria tracce e suggestioni dell'universo contadino della Maremma toscana. Insieme alle nonne e attraverso di esse, tra durezze, difficoltà e contrasti riguardanti un segreto, si delinea l'affresco palpitante di una famiglia giunta a Roma all'inizio delle trasformazioni che portano al boom economico, poi a cambiamenti sociali sotto la spinta del '68 e di una sorta di pre-femminismo. Una storia autobiografica tutta italiana. Un'epica familiare in cui le tragedie della "grande storia" si intrecciano con quelle di numerosi antieroi.
14,00
Cinema, metafore e psicoterapia

Cinema, metafore e psicoterapia

Libro

anno edizione: 2021

pagine: 286

Il cinema e la psicoterapia hanno molti aspetti in comune. Nonostante alcuni pensino che la vita si ispiri all'arte, l'autrice crede fortemente che sia il cinema a imitare la vita. Ed è con la vita, con la propria e con quella dei pazienti seguiti, che lo psicoterapeuta lavora. La sfida che gli autori di ogni capitolo hanno sviluppato è stata quella di scegliere un film che, secondo loro, fosse capace di metaforizzare, esemplificare e porre nella mente del lettore, in maniera facilmente accessibile, gli elementi chiave della psicoterapia.
28,00
Il tempo vissuto della pandemia

Il tempo vissuto della pandemia

Paola Di Persia, Accursio Gennaro

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 105

15,00
Manuale per istruttori mindfulness. Guida per la conduzione di protocolli per la riduzione dello stress

Manuale per istruttori mindfulness. Guida per la conduzione di protocolli per la riduzione dello stress

Maria Beatrice Toro, Claudia Romani, Stefano Ventura

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 400

La mindfulness sta oggi raggiungendo, anche in Italia, un numero sempre più vasto di persone: se, fino a pochi anni fa, la pratica della consapevolezza era un percorso riservato a persone in qualche modo già in cammino sul sentiero della meditazione, in questo periodo, in ambiti diversi e a volte distanti (studi di psicologia, centri yoga, ma anche luoghi di lavoro, ospedali, scuole e altri contesti educativi) si moltiplicano le proposte di seminari e corsi, a partire dallo "storico" protocollo MBSR, il primo messo a punto da Jon Kabat Zinn, fondatore della disciplina. Non mancano, naturalmente, nel nostro paese, corsi per diventare istruttori di mindfulness, frequentati con entusiasmo ogni anno da centinaia di aspiranti formatori. Questo manuale si propone di fornire un indispensabile supporto per spiegare in dettaglio il modo corretto per condurre i corsi trasmettendo ai propri allievi principi fondamentali, esercizi e percorsi di consapevolezza. Il testo nasce dalla pluriennale esperienza dell'Istituto di mindfulness interpersonale e della SCINT Scuola di Specializzazione in Psicoterapia cognitivo interpersonale (aut. MIUR 2008) nel campo della formazione, laddove, oltre ai corsi quadriennali di specializzazione, sono attivi, dal 2013, corsi di mindfulness per la pratica clinica accreditati dall'Agenzia per la formazione continua in medicina e corsi per diventare istruttori di protocolli mindfulness, con sede a Roma, Milano e Napoli. Il volume si presenta un percorso formativo completo, che spazia dalla consapevolezza alla responsabilità che il ruolo dell'istruttore porta con sé, fino alla descrizione precisa delle singole pratiche e del modo in cui vanno collegate per dare vita a un protocollo di otto settimane validato da un'ampia letteratura scientifica.
35,00
Comprendere l'adolescente. Indicazioni cliniche in ottica cognitivo comportamentale

Comprendere l'adolescente. Indicazioni cliniche in ottica cognitivo comportamentale

Simona Tripaldi, Clarice Mezzaluna, Marika Ferri

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 200

L'adolescenza è l'età della crisi: è la cosiddetta "terra di mezzo", nella quale il ragazzo comprende che non è quello che dovrebbe essere, non è quello che sta per diventare ma nemmeno quello che era. Perciò l'adolescenza è un periodo critico in cui il rischio psicopatologico aumenta a causa del disagio evolutivo vissuto. Il ragazzo ha bisogno che il genitore "offra" uno spazio e un tempo in cui egli possa esprimersi liberamente e in cui porre sé stesso "al centro della propria mente". Il testo presenta le linee teoriche basate sulla più recente letteratura che guidano il lavoro clinico con gli adolescenti secondo la prospettiva cognitivo-comportamentale (CBT). Ogni capitolo affronta il tema dell'adolescenza da vari punti di vista: il cambiamento neurocognitivo, psicologico e sociale. Mette in evidenza il legame di attaccamento genitore-adolescente, maggiormente caratterizzato da conflitti, e le strategie più efficaci che possono aiutare entrambi a vivere al meglio questa fase. Il volume si rivolge sia al professionista, nella comprensione dell'adolescente e nell'intervento in contesto clinico, sia al genitore, per sostenerlo nella costruzione di un'identità autonoma del figlio.
18,00